fbpx
Martedì 22 novembre 2022
9.00 - 13.00
Palazzo Tursi, Genova
Conferenza in presenza e in live streaming

Monitoraggio e controllo dell’ambiente urbano e periurbano e delle infrastrutture di mobilità

MAIN TOPICS

  • Il monitoraggio dell’ambiente si avvicina al tempo reale
  • Lo stato del monitoraggio ambientale della città Metropolitana di Genova
  • Droni e servizi per il monitoraggio del territorio e delle infrastrutture
  • Il monitoraggio del patrimonio culturale da satellite
  • Monitoraggio remoto di ponti e viadotti non strumentati
  • La simulazione funzionale dell’ambiente urbano e i digital twin territoriali
  • Il monitoraggio dell’ambiente abitato

L’attenzione che le organizzazioni internazionali e l’Unione Europea stanno ponendo sulla mitigazione degli effetti sulle città e gli ambienti periurbani a seguito dei cambiamenti climatici ha posto colpevolmente in secondo piano l’importanza fondamentale del monitoraggio day-by-day. Le amministrazioni cittadine, specie quelle Metropolitane e in particolare quelle poste in contesti geografici e idrogeologici problematici, devono poter monitorare il territorio su cui insistono ma anche le connessioni con l’esterno. Queste ultime, come la storia e la cronaca recenti hanno dimostrato sono spesso sottovalutate, e, se interrotte o rallentate, sono in grado di mettere in crisi il tessuto economico, sociale e ambientale della città. Per fortuna le tecnologie consentono il monitoraggio ed il controllo sempre più in tempo reale e, soprattutto, mettono a disposizione le informazioni atte a prevenire piuttosto che a reagire.

DETTAGLI

Modera: Alessandro Scarpati, Dott. Geol. Responsabile Liguria, Associazione Nazionale Disaster Manager

Saluti di benvenuto
Antonio Gambino, Assessore alla Sicurezza, Polizia Locale e Protezione civile, Comune di Genova
Nicola Stasi, Capitano di Fregata, Capitaneria di Porto Genova

Lo stato dell’arte del monitoraggio dei territori: verso il tempo reale?
Domenico Sguerso, Professore ordinario di Geomatica, Università degli Studi di Genova 

Droni e territorio smart: BVLOS e applicazioni future (intervento da remoto)
Nicola Nizzoli, Presidente, Assorpas

Trasformare città e territori in Smart City e Smart Land (intervento da remoto)
Susanna Jean, Marketing 5G and Vertical IOT, TIM

La tecnologia applicata alla raccolta rifiuti
Giovanni Battista Raggi, Presidente, AMIU Genova

Sistemi e applicazioni digitali 4.0 per il monitoraggio aereo del territorio e delle infrastrutture: la piattaforma Skymetry
Giovanni Savoldelli, Consulente aeronautico 

Il monitoraggio statico e dinamico di ponti e viadotti da satellite
Filippo Ubertini, Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale, Università degli Studi di Perugia 

Imparare dall’OSINT: lezioni di rilevazione e monitoraggio da sensori open per il settore civile (intervento da remoto)
Massimiliano Arcieri, Rappresentante, Associazione OnData

Titolo TBD
Marco Ghisi, VP Offer Engineering Critical Infrastructure, EPC & Large Enterprise, Leonardo


Interventi relativi a progetti locali Comune e Regione:

Modello digitale dati di pioggia e livello idrometrico
Daniela Schembri, Dirigente Settore Protezione Civile, Comune di Genova

Progetto Controllo Dynamico
Elena Ausonio, Ufficio SIT, Comune di Genova

Intervallo

Il Digital Twin per il monitoraggio, la gestione e la valorizzazione in ottica di sostenibilità
Antonio Novellino, R&D Manager, ETT
Alberto Cappato, direttore Innovazione Sviluppo e Sostenibilità, Porto Antico di Genova

Monitoraggio e controllo delle infrastrutture e del territorio (intervento da remoto)
Clemente Fuggini, Head of Research & Innovation, Infrastructures Business Unit, Rina Consulting

Dal progetto Aernostrum un esempio di monitoraggio ambientale “smart”
Rosella Bertolotto, Direttore Scientifico, ARPAL
Federico Grasso, ingegnere, dirigente appartenente al settore Aria Centro Levante, ARPAL

Registrati