Conferenza in streaming

Rigenerazione urbana e PNRR

MaaS

La Mobilità come Servizio è ancora prigioniera di una visione limitata che la traduce principalmente in un biglietto o abbonamento integrato per accesso a mezzi pubblici pagabili in smart payment. La vera sfida è però più complessa. In uno scenario in cui una tratta o una corsa può non essere più accessibile senza preavviso per raggiunti limiti di capienza, oppure per un allarme sanitario localizzato e il viaggiatore preferisce utilizzare mezzi di trasporto individuali, la MaaS deve ampliare i suoi confini. Le amministrazioni locali, in collaborazione con fornitori di servizi privati, devono integrare diversi servizi di mobilità che siano centrati sull’itinerario del singolo viaggiatore e aggiornati in tempo reale al mutare delle situazioni oggettive.

MAIN TOPICS

  • Servizi di mobilità centrati sull’itinerario del singolo viaggiatore
  • Servizi di sharing e di noleggio
  • La condivisione dei dati nelle piattaforme MaaS multifornitore
  • Addebito e pagamento intelligenti, oltre il ticketing
  • Traffico e parcheggio smart

E-mobility

Il passaggio a soluzioni più sostenibili per la mobilità individuale, collettiva e delle merci comporterà una serie di transizioni. Si arriverà alla sostenibilità, che come obiettivo finale ha la decarbonizzazione, lungo percorsi diversi per ogni settore e con esiti finali differenziati. Intanto procede spedita la realizzazione di infrastrutture di ricarica elettrica pubblica, mentre si è appena avviata quella per l’idrogeno, anche se gli utilizzi previsti oggi non fanno prevedere una necessità di pervasività superiore a quella del gas naturale. Resta da considerare che tutti gli studi indicano nella ricarica domestica la vera chiave per la convenienza della trazione elettrica.

MAIN TOPICS

  • Mobilità elettrica automobilistica, lo stato dell’arte
  • Dal distributore di carburante a quello di vettori energetici per la decarbonizzazione
  • Infrastrutture pubbliche di ricarica e rete di distribuzione
  • Trazione elettrica e ricarica domestica: che ruolo di policy e incentivazione per le istituzioni locali?
  • Gli incentivi per l’elettrificazione

Micromobilità

Nella pandemia molte amministrazioni hanno visto nella micromobilità uno strumento gestito da privati e necessitante di un minimo di infrastrutture per risolvere la crisi del trasporto collettivo. Troppo presto per capire se sarà effettivamente così, specie se il mezzo non verrà integrato in modo credibile in servizi centrati sull’itinerario. E di fronte alle problematiche di sicurezza e di difficoltà di coesistenza con il resto della mobilità cittadina, che sta spingendo a interventi legislativi molto restrittivi. Il boom della micromobilità nuova ha trascinato quello delle e-bike, con la conversione di ciclisti tradizionali ma anche con nuovi adepti.

MAIN TOPICS

  • Il ruolo delle amministrazioni locali nella micromobilità
  • Perché è così difficile fare coesistere i monopattini con il resto?
  • Infrastrutture per la mobilità leggera: dalla pista ciclabile a….
  • e-Bike: non una semplice bicicletta elettrica ma un nuovo veicolo con nuovi utilizzatori
  • Micromobilità elettrica: monopattini e oltre
  • Bike economy, un fenomeno sommerso ma di grande rilievo per il territorio
PARTECIPA