Promosso ed Organizzato da:

Genova Smart City mira a ripensare la città, inseguendo l’utopia concreta di uno spazio urbano a misura d’uomo. Questi obiettivi si possono raggiungere portando un miglioramento della qualità della vita nel suo complesso, tale da implicare anche una migliore vivibilità della città, rendendo intelligenti i servizi e le informazioni, l’utilizzo delle risorse e lo sviluppo di una economia sostenibile complessiva.

Genova ha avviato un processo di ripensamento di se stessa in chiave intelligente, al fine di dare una nuova visione della città, tale da assumere connotati differenti a seconda del contesto e integrando i diversi strumenti pianificatori attraverso la messa in comune delle strategie.

Infatti nel 2010, appurata la condivisione dell’obiettivo smart da parte del mondo della ricerca, dell’industria, delle istituzioni e della finanza, si è deciso di creare l’Associazione Genova Smart City, facendo così ricorso allo strumento più semplice ed immediato e nel contempo più democratico per proseguire l’impegno comune in maniera strutturata.

L’Associazione è stata creata su iniziativa di Comune di Genova, Università degli Studi di Genova ed Enel. Conta ad oggi circa ottanta soci, tra soggetti pubblici e privati, e mira a individuare da un lato il processo e l’agenda di trasformazione per rendere Genova una città intelligente, dall’altro azioni, progetti, iniziative che possano contribuire a tal fine.

Il Comune di Genova sta affrontando, al pari delle più rilevanti realtà metropolitane nazionali ed europee, i profondi mutamenti sociali, demografici ed economici che hanno contraddistinto il recente passato e che hanno contribuito a determinare una crescente richiesta di partecipazione pubblica da parte dei cittadini.

Nelle sue linee programmatiche, il Comune di Genova ha riconosciuto queste istanze di partecipazione e di coinvolgimento dei cittadini e ha individuato nel progetto Smart City uno strumento innovativo per ripensare e promuovere forme più avanzate di sviluppo, di condivisione e di coesione.

L’attuazione dei caratteri generali di questo modello ha trovato una sua concreta forma di espressione anche attraverso la partecipazione a partenariati pubblico/privati internazionali che coinvolgono, nell’ambito dei programmi di finanziamento europei e nazionali, la ricerca, l’impresa e le istituzioni locali.

Il Comune di Genova sta attualmente partecipando a numerosi progetti finanziati dalla Comunità Europea sui temi dell’energia, della mobilità, della resilienza, dell’economia circolare, dell’ambiente, della cultura e dei servizi sociali che hanno consentito di sperimentare e di sviluppare soluzioni innovative e living lab di importanza significativa, condivisi con partner scientifici e tecnologici di rilievo internazionale.

 
Logo AP blu

Coordinamento Scientifico

 
Logo-Comune-di-Genova (2)